CORRIDOI UMANITARI

I corridoi umanitari sono il frutto di una collaborazione ecumenica fra cristiani cattolici e protestanti: Comunità di Sant’Egidio, Federazione delle Chiese evangeliche, Chiese valdesi e metodiste che hanno scelto di unire le loro forze per un progetto di alto profilo umanitario.

Una delegazione FCEI in Siria per por...

Roma (NEV), 16 giugno 2017 – Dal 9 al 14 giugno, una delegazione della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) – Mediterranean Hope ...

Rifugiati. Domenica 18 giugno una gio...

Gli organismi ecumenici europei invitano a pregare domenica 18 giugno in memoria di chi, cercando rifugio e sicurezza, ha perso la vita in mare, nei T...

Francia. Imminente l’apertura di un...

E’ iniziato il count-down per il progetto ecumenico che ricalca quello italiano. Intanto arriva l’appello della Federazione protestante di...

Un anno fa partivano i corridoi umani...

E vissero sani e salvi. Si chiude così la favola dei migranti portati in Italia con i corridoi umanitari. E' passato poco più di un anno dai primi a...

Corridoi umanitari, Sant’Egidio acc...

«Era nata come una goccia nel mare», spiegano a Sant’Egidio. E invece in un anno e tre mesi, i corridoi umanitari hanno accolto più rifugiati di ...

I corridoi nel cuore d’Europa

Tra i vari dibattiti che si susseguono al Kirchentag 2017 si possono individuare dei filoni che accomunano molti interventi, linee che danno forma a q...

Rifugiati. Il primo canale sicuro ver...

Il presidente della Federazione protestante di Francia, pastore François Clavairoly, dal Festival del cinema di Cannes ha confermato per il prossimo ...

LA STORIA DI FADI, SALVATO DAI CORRID...

“Potrei parlare a lungo della mia vita negli ultimi anni. Quanti minuti ho? Dieci, venti, un’ora? Dopo la rivoluzione ho vissuto a lungo in divers...

AUTORIZZAZIONE UTILIZZO COOKIE
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookies.
Maggiori informazioni [CHIUDI]