MH

26/02/2019

Wishing to live without fear

LEGGI IN ITALIANO Rome (NEV), January 30th, 2019 – “We want to live without fear, this is what is important, not money, not anything else”. This […]
26/02/2019

Migrants: “Resettle, Relocate, Integrate” a New Project Is About to Start

LEGGI IN ITALIANO The FCEI will participate “to improve/put into practice our humanitarian corridors and reception model” Rome (NEV), February 7th, 2019 – A new European […]
26/02/2019

“50,000 visas to get people out of Libya,” the Mediterranean Hope coordinator told TPI

LEGGI IN ITALIANO TPI met with Paolo Naso, coordinator of Mediterranean Hope, the migration project promoted by the Italian Protestant Churches (Valerio Nicolosi, via TPI) More […]
25/02/2019

Carnaluvari ra Stratanova

Insieme alle nostre famiglie arrivate attraverso i corridoi umanitari e all’Opera Diaconale Metodista di Scicli fervono i preparativi per la maxi parata di Carnevale di Scicli […]
25/02/2019

Visite a Chatila

Operatori ed operatrici di Mediterranean Hope oggi al lavoro nel campo profughi di Chatila, campo palestinese, dove risiedono numerose famiglie siriane e siro-palestinesi.
23/02/2019

Summer school a Palermo su migranti, diritti umani, democrazia

Dal 10 al 14 giugno l’Università siciliana organizza la tredicesima edizione del momento di studio, al quale quest’anno parteciperà quest’anno anche Paolo Naso, coordinatore di Mediterranean […]
22/02/2019

Ritorno in Africa

David Herewood, il primo “dublinato” seguito dalla Chiesa evangelica luterana in Italia, è rientrato in Africa con un concreto progetto di vita Roma (NEV), 22 febbraio […]
21/02/2019

Storia di Dia, dall’inferno di Homs alla II F dell’Istituto tecnico a Pomezia

Scritto dei ragazzi di un istituto di Pomezia, ha vinto il concorso «#leparolechesiamo, i cittadini che diventiamo» promosso da Mondadori Education e dal nuovo Devoto Oli […]
21/02/2019

Welcoming Europe: 65mila firme raccolte in Italia, dalla parte di chi accoglie

Sì all’accoglienza dei migranti, stop alla criminalizzazione delle Ong e serve tutelare per le vittime di abusi alle frontiere: 65mila persone ci hanno messo la firma, […]
X