Mediterranean Hope è un progetto sulle migrazioni della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), finanziato in larga parte dall' otto per mille della Chiesa evangelica valdese – Unione delle chiese metodiste e valdesi

IN PRIMO PIANO



CHi SIAMO

Mediterranean Hope (MH) è il programma rifugiati e migranti della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), finanziato in larga parte dall' Otto per mille della Chiesa evangelica valdese – Unione delle chiese metodiste e valdesi, e da altre chiese protestanti e donatori italiani e esteri.
MH nasce all’indomani del naufragio del 3 ottobre 2013 quando, a poche miglia dall’isola di Lampedusa, morirono 368 persone nel tentativo di raggiungere l’Italia attraverso il Mar Mediterraneo.
MH ha l'obiettivo di sostenere le persone migranti nel loro diritto a spostarsi, richiedere protezione, autodeterminarsi, con attività di solidarietà, accoglienza, implementazione di vie legali e sicure di accesso, azioni di advocacy, sensibilizzazione su temi di giustizia sociale, diritti e discriminazioni.
MH opera in diversi luoghi di frontiera lavorando con comunità locali, chiese, società civile e istituzioni.




IN AGENDA


giugno, 2024

20giu6:00 pmGiornata del RifugiatoRoma, Casetta Rossa (Garbatella)

LE STORIE


Disegni_dalla_frontiera_mediterranean_Hope_MH
X